This site uses cookies Accept cookies
Homepage \ Azienda \ Architetti e Designer \ Mario Bellini

\ Architetti e Designer

Mario Bellini

E' nel 1998, con la progettazione a quattro mani con suo figlio Claudio del sistema operativo Extra Dry, che l'architetto Mario Bellini incomincia la sua collaborazione con Tecno.

Mario Bellini nato a Milano nel 1935, si laurea in architettura nel 1959 al Politecnico di Milano. Nel 1963 inizia la sua attività di designer come consulente della Olivetti per il disegno industriale e lavora poi con le più importanti aziende italiane e internazionali (B&B, Cassina, Heller, Flou, Yamaha, Renault, Rosenthal, Tecno, Vitra).

Premiato otto volte con il Compasso d’Oro e insignito dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali, è presente con 25 opere nella collezione permanente del Museum of Modern Art di New York che nel 1987 gli ha dedicato una retrospettiva personale. Tra le sue opere ricordiamo, oltre a una serie memorabile di macchine per Olivetti, gli arredi per B&B e Cassina (come la famosa sedia Cab) e le innovative sedie per ufficio disegnate per Vitra.

Dagli anni ’80 lavora con crescente successo nel campo dell’architettura in Europa, Giappone, Stati Uniti, Australia, Emirati Arabi. Dal 1986 al 1991 è direttore di Domus, prestigiosa rivista mensile internazionale di architettura, design, arte.

Nel 1987, in continuità con lo studio professionale aperto negli anni ’60, fonda la MARIO BELLINI ASSOCIATI SRL di cui è presidente. I servizi professionali offerti da MBA vanno dal masterplanning, all’architettura, alla progettazione di allestimenti per mostre e musei.

Nel 1997 trasferisce product and furniture design all’Atelier Bellini, società fondata con il figlio Claudio.

Principali realizzazioni architettoniche in italia
Centro Culturale di Torino, 2001-in progettazione (concorso internazionale-progetto vincitore) nuovo quartiere Portello della Fiera di Milano,1997.
Centro Internazionale Congressi ed Esposizioni di Villa Erba a Cernobbio (Como), 1990.

Principali realizzazioni architettoniche all’estero
Natuzzi Americas Headquarters,  High Point, North Carolina, USA, 1998.
Tokyo Design Center, Tokyo, Giappone ,1992.
Arsoa Headquarters, Yamanashi, Giappone, 1998.
Nuovo quartiere  della Fiera di Essen, Germania, 2001.
Ampliamento e ristrutturazione della National Gallery of Victoria, Melbourne, Australia (incarico assegnato tramite concorso internazionale), 2003.
 
Progetti significativi
Complesso Goshikidai Marina Resort, Giappone, 1993
Dubai Creek Complex, Emirati Arabi Uniti, 1994
Stolitza Towers di Mosca, 1996
Banca Cassa di Risparmio di Firenze- Nuova sede, 2003
Cittanova 2000, Modena, Italia, 2003
European Patent Office, L’Aja, Olanda, 2004

Nel 2004 vince il concorso internazionale per Il Museo della città di Bologna nel Palazzo Pepoli Vecchio, Italia ed è invitato a partecipare al Concorso per la realizzazione degli spazi museografici e tecnici del nuovo dipartimento delle Arti Islamiche al Museo del Louvre, Parigi. Nel 2006 verrà inaugurata una grande mostra monografica sul suo lavoro a cura della Triennale di Milano.


Share: