This site uses cookies Accept cookies
Homepage \ Azienda \ Architetti e Designer \ Ricardo Bofill

\ Architetti e Designer

Ricardo Bofill

Tecno ha intrapreso la collaborazione con l'architetto spagnolo Ricardo Bofil nel 1992, con l'allestimento degli interni dell'aeroporto El Prat - Barcelona.

Ricardo Bofill è nato a Barcellona, ed ha studiato alla School of Architecture di Ginevra, in Svizzera. Nel 1963 ha fondato un gruppo formato da architetti, ingegneri, sociologi e filosofi, creando le basi per quello che è oggi noto con il nome di ‘Taller de Arquitectura’ (Gruppo di Studio di Architettura).

Il ‘Taller de Arquitectura’, con sede centrale a Barcellona, porta a termine un sistema collettivo ed elaborato di progettazione grafica, stabilendo una collaborazione tecnica in tutti i paesi nei quali intraprende dei progetti.

Si tratta di uno studio composto da una struttura che cerca di ottenere la massima qualità possibile, in grado di concepire e portare a termine progetti ovunque nel mondo. Con questo obiettivo in mente, il 'Taller' fa uso di tutti i mezzi ad esso disponibili: tecniche moderne, risorse umane, l’esperienza professionale di ciascuna persona e l’efficiente organizzazione della propria struttura. Questa squadra multidisciplinare ed internazionale intraprende progetti di pianificazione urbana, infrastrutture di trasporto, intrattenimento, edilizia residenziale ed uffici. Nella loro ideazione, questi progetti includono i componenti relativi al design: arredamento, sculture ed interior design.

Ed ecco quindi la pianificazione urbana, così come è stata applicata nelle città europee di Bordeaux, Città del Lussemburgo, Roma, Praga, Varsavia, Kobe e Madrid, oltre che a Boston, U.S.A.

In Cina risalta il progetto per il Villaggio Olimpico di Qingdao, il Beijing Bioengineer & Pharmaceutical Industry Base a Pechino, la proposta per un nuovo quartiere a Pechino, il complesso di grattacieli Landmark Buildings. Il quartiere 'Antigone' di Montpellier rappresenta un esempio tangibile di un progetto su vasta scala, una parte della città che è stata progettata e costruita da questa squadra lungo un periodo di vent’anni.

Nel campo delle grandi infrastrutture risalta l’ampliamento dell’Aeroporto di Barcellona nel 1991, così come l’ampliamento futuro, che verrà completato nel 2008. Nel campo degli impianti artistici la squadra ha progettato il ‘Valladolid Auditorium’ in Spagna, il ‘Metz Auditorium’ in Francia, nei quali si esibiscono i maestri più famosi, e la ‘Shepherd School of Music” per la Rice University di Houston, Texas. A Barcellona il Governo Catalano ha commissionato al Taller il progetto per il ‘National Theatre of Catalonia’, un edificio di grande prestigio culturale.

L’edilizia residenziale rappresenta un’altra area intensamente studiata dal ‘Taller de Arquitectura’, specialmente per quanto riguarda i grandi progetti portati a termine nelle 'Villes Nouvelles' vicino a Parigi. La costruzione di vari complessi residenziali a Barcellona, Stoccolma, L’Aja e Città del Lussemburgo rafforza la presenza della squadra sulle scene dell’edilizia residenziale europea.

Il Taller de Arquitectura ha avuto la possibilità di dimostrare il proprio know-how portando a termine vari progetti di edilizia aziendale, gli esempi più importanti dei quali sono gli uffici per la ‘Banque Paribas’ e le prestigiose sedi parigine di ‘Cartier’, ‘Christian Dior’, ‘Decaux’, ‘Gan’ ed ‘Axa Insurances’, Corso Karlin a Praga, Atrium Saldanha a Lisbona.

Per citare solo alcuni esempi di rilievo tra i grattacieli per uffici, ecco lo ‘Shiseido Building’ a Tokyo, il ‘Dearborn Center’, completato nel 2003, ed il ‘Donnelley Building’, il primo grattacielo firmato da Ricardo Bofill nel 1992, entrambi a Chicago.

Avendo vinto una serie di importanti concorsi, il ‘Taller’ si fa valere sempre più nella propria capacità di diversificazione.

Premi e menzioni d’onore
1996 - Nominato Honorary Fellow della Bund Deutscher Architekter (BDA) Bonn, Germania
1995 - Conferimento della Laurea Honoris Causa, Università di Metz, Francia
1989 - Premio di Architettura in Belgio, Ordre des Architectes Conseil du Brabant, Brussels.
1989 - Chicago Architecture Award, Illinois Council/American Institute of Architects/Architectural Record, Chicago, USA
1989 - Premiato dall’Académie Internationale de Philosophie de l´Art , Berna, Svizzera.
1985 - Nominato Honorary Fellow dell’American Institute of Architects.
1984 - Premiato Officier de l'Ordre des Arts et des Lettres, Ministero della Cultura, Parigi, Francia.
1980 - Premiato con il Ciudad de Barcelona Prize of Architecture per la ristrutturazione della fabbrica di cemento di Sant Just Desvern, Barcellona, Spagna.
1979 - Nominato Architecte Agrée Degree Ordre National des Architectes, Parigi Francia.
1978 - Premiato con l’A.S.I.D. (American Society of Interior Designers), International Prize, New York.
1968 - Premiato con il Fritz Schumacher, Honoris Causa Degree, University of Hamburg, Germania.
1963 - Premio ADI-FAD in Architettura per l’edificio in calle Nicaragua 99, Barcellona, Spagna.

Premi per il Saldanha Building, Lisbona 1998:

Excellence Award per il lavoro di architettura ed interior design. Miglior lavoro dell’anno.
Premio City of Lisbon al miglior lavoro di architettura ed integrazione urbana.

Premi per il Donnelley Building, Chicago 1990-1996:

Il Chicago Lighting Award of Merit
Il West Wacker Award of Merit (Structural Engineers Association of Illinois).
Premio per il Support of Affirmative Action – 1992 Chicago Urban League
Real Estate Development Of The Year – 1993 Chicago Sun-Times
Premio The Excellence in Engineering – 1993 American Society of  H. R. A.C. Engineers
Best New Building Award – 1993 Friends of Downtown
Grand Award for Interior Landscape Contractors. American Landscape Contractors
One Star – Architectural Interest – 1996. Michelin Guide of Chicago
Edificio Preferito ed Ingresso Preferito, Sondaggio dei lettori del Chicago Tribune.


www.bofill.com
Share: