This site uses cookies Accept cookies
Homepage \ News \ Archivio \ Il paesaggio Tecno ad Orgatec 2014

\ Archivio

Il paesaggio Tecno ad Orgatec 2014

04.11.2014
Si è conclusa in modo particolarmente positivo per Tecno la presenza ad Orgatec 2014, dove, l’azienda ha presentato prodotti innovativi coerenti alle esigenze della più informata clientela internazionale. Il tutto in un allestimento curato dallo studio Migliore e Servetto che ha permesso di far vivere ai clienti le innovazioni di prodotto e la qualità di Tecno in un percorso di scoperta e di esperienza.

La nuova famiglia di sedute Vela, firmata dallo studio Lievore Altherr e Molina, è caratterizzata oltre che da un design riconoscibile, da un sofisticato meccanismo "responsive" che permette di adeguare automaticamente la postura, in base al peso dell'utilizzatore.

Il sistema di partizione Multy, design Gabriele e Oscar Buratti, basato su un pannello divisorio fonoassorbente aggregabile, è in grado di suddividere spazi e garantire in modo semplice e di qualità, il benessere nei luoghi di lavoro oltre che nella singola postazione.

Infine la parete divisoria W80, sistema progettato specificatamente per i grandi progetti internazionali, ha profondamente cambiato le regole di produzione e montaggio delle pareti garantendo nuova flessibilità nella ripartizione dello spazio. Un nuovo prodotto evoluto e coperto da ben cinque brevetti di privativa industriale a tutela delle sue innovazioni. Il progetto è firmato dal Centro Progetti Tecno con la collaborazione dell’architetto Daniele Del Missier ed Elliot Engineering & Consulting.


Share: