This site uses cookies Accept cookies
Homepage \ News \ Archivio \ Tra Arte e Tecno

\ Archivio

Tra Arte e Tecno

07.04.2014
In continuità con una storia aziendale nata all'insegna della fertile contaminazione tra arte e industria, tanto da potere annoverare tra i propri 'contributors' il genio senza tempo di Lucio Fontana, Man Ray, Arnaldo Pomodoro, Tecno sceglie di presentare in occasione dei Saloni di Milano 2014 il tavolo-scrivania Vara, disegnato da Luca Scacchetti, con un nuovo, inusuale progetto: 'Dodici Tavoli per le Case dell'Arte'.

Nell'esclusiva location della showroom milanese ai Caselli infatti, in posizione strategica tra Corso Garibaldi e Corso Como, Tecno espone le artistiche interpretazioni di Vara operate sotto la guida del professor Andrea B. Del Guercio – titolare della Cattedra di Storia dell'Arte Contemporanea presso l'Accademia di Belle Arti di Brera - da un gruppo di allievi: Mauro De Carli, Alberto Gianfreda, Federico Unia, Emiliano Rubinacci, Carmine Sabbatella, Giulio Pace, Viola Ceribelli, Debora Fella, Maddalena Lusso, Giuseppe De Siati, Ilaria Forlini, Chen Gong.

Share: