This site uses cookies Accept cookies

La poltrona P32, disegna da Osvaldo Borsani nel 1956, rispetto ai modelli innovativi proposti in quegli anni, presenta una particolare novità nella combinazione di movimenti della seduta.

La P32 è, infatti, una poltrona girevole, con ritorno automatico e meccanismo basculante dello schienale.

La caratteristica libertà nel movimento rotatorio la rendeva ai tempi, e la rende tutt’oggi, una seduta da riposo e conversazione, adatta sia per ambienti d’ufficio, che d’abitazione, così come più in generale per gli spazi di accoglienza.

La struttura è in tubolare d’acciaio con cinghie di rinforzo, il bracciolo è integrato nella sagoma dello schienale, l’imbottitura in schiuma poliuretanica flessibile ha un rivestimento in tessuto o in pelle. La base è verniciato opaco grigio piombo o nichel satinato.
Share: