This site uses cookies Accept cookies
Homepage \ Prodotti \ Work \ Graphis

Il sistema Graphis viene presentato nel 1968 alla XIV Triennale di Milano, portando una vera e propria rivoluzione nel campo del design per gli uffici. 

La forma assoluta ed elementare di questo sistema, in sintonia con l’arte programmata di quegli anni, ne ha fatto un esempio di razionalità e lo rende un prodotto ancora oggi attuale. 

Graphis è il primo vero sistema ideato dalla Tecno allo scopo di ottenere illimitate e mutevoli combinazioni per i luoghi di lavoro, adattandosi nel tempo e nello spazio. In Graphis è il dettaglio che fa la differenza, mentre il minimalismo ne esalta le forme anche nella massima complessità progettuale: così si apprezzano le basi in lamiera scatolata con saldature nascoste o la leggerezza dei piani, distaccati dalle basi per alleggerire l’immagine del prodotto. Basato sulla logica di un ridotto numero di componenti modulari molto versatili, Graphis risponde perfettamente alle necessità di agilità di composizione e di aggregazione: dal semplice posto di lavoro individuale alle lunghe work station condivise, dalle composizioni con pannelli alle postazioni in linea.

Il sistema Graphis si realizza originariamente con la combinazione di tre elementi base: una “L” portante in lamiera smaltata bianca, una cassettiera e un piano in laminato plastico. Con il passare del tempo al sistema Graphis sono stati aggregati diversi elementi: contenitori, raccordi, tavoli riunione, schermi, tavoli per sistemi audio-video.

Il sistema, ancora uno dei prodotti di punta della Tecno, è stato nel 2005 ulteriormente aggiornato, proponendo una rilettura di alcuni dettagli e una nuova ampia gamma di colori e materiali. I piani sono ora disponibili in melaminico: bianco, grigio light, grigio piombo, rovere chiaro e rovere grafite; le basi e le cornici dei pannelli divisori sono disponibili con verniciature in colore bianco, grigio light e grigio piombo abbinate a tessuto, melaminico o vetro fumè. 
Share: